Ciao!

Sei nel sito ufficiale della squadra Marconi Xtrm, che ha partecipato alla competizione di robotica FIRST® LEGO® League (FLL) per l'edizione 2014/2015.

Cos'è la FLL?

La FLL è una competizione internazionale a squadre di scienza e robotica, a cui partecipano ragazzi dai 9 ai 16 anni da tutto il mondo. Ci sono infatti più di 20˙000 squadre iscritte, per più di 250˙000 ragazzi.

Non solo robotica!

I partecipanti non devono soltanto progettare, costruire e programmare un robot autonomo, ma anche applicare le conoscenze acquisite a problemi reali per trovare soluzioni innovative.

La FLL, in pratica

La FLL si organizza quindi in 4 parti, ciascuna delle quali ha uguale importanza nel punteggio complessivo.

Robot Game
il robot LEGO deve spostarsi sul percorso del tavolo di gara e accumulare il maggior numero di punti, completando delle missioni, in 2 minuti e mezzo.

Robot Design
una giuria di esperti valuta le scelte della squadra nella costruzione e nella strategia di gara.

Project
la squadra deve realizzare e presentare una ricerca scientifica legata al tema dell'anno e sviluppare una soluzione innovativa.

Core Values
valutazione dei "valori" della squadra, cioè i rapporti interni, con i coach e con le altre squadre ("coopertition").

Il tema per il 2014

Il tema dell'anno della FLL è stabilito dalla Challenge. Per il 2014, il progetto da realizzare prende il nome di "WORLD CLASS"

Come migliorare l'esperienza di apprendimento?

Le squadre devono elaborare una ricerca e trovare una soluzione che risponda alla domanda WORLD CLASS.

How could we improve the way that someone learns [topic]?

La domanda "WORLD CLASS"

Come possiamo migliorare il modo in cui gli studenti della scuola secondaria imparano nuovi argomenti delle materie essenziali?

La lezione frontale è poco efficace: gli studenti si limitano ad ascoltare l'insegnante e si annoiano, non riuscendo a rimanere attenti.

"Miscere utile dulci"

Il poeta Orazio lo diceva duemila anni fa e l'idea si applica facilmente al campo dell'istruzione. La risposta alla nostra domanda è quindi:

Intrattenere gli studenti

La nostra soluzione

L'idea è di rendere la lezione più stimolante, per tutti gli studenti.

Prendiamo come esempio una lezione in cui si svolgono degli esercizi di inglese o di grammatica italiana.

Come si può coinvolgere l'intera classe?

La nostra soluzione prevede un dispositivo elettronico con quattro pulsanti. L'insegnante può porre una domanda e le possibili risposte ed ogni studente ha la possiblità di rispondere.

Perché la nostra soluzione migliora l'apprendimento?

Il prototipo della soluzione

Abbiamo realizzato un prototipo della nostra soluzione.

Il dispositivo accennato è stato realizzato con una board elettronica, che invia i dati al ricevitore, cioè un server che visualizza i risultati su una pagina web.

L'insegnante può, dalla sua postazione, configurare il sistema e vedere e analizzare i risultati.

Soluzione: il trasmettitore

Il trasmettitore (o telecomando) è il dispositivo che gli studenti usano per rispondere alla domanda

La board elettronica che gestisce il sistema è Spark Photon, una piccolissimo dispositivo dotato di connettività Wi-Fi al quale si possono collegare tutti gli accessori, shield e moduli compatibili con Arduino.

Spark Photon costa solo 15 €

Soluzione: il ricevitore

Il ricevitore, o server, consiste in una pagina web che riceve e organizza i dati delle risposte date dagli studenti

Il software è completamente libero

Per l'insegnante sarà facile farsi un'idea della situazione della classe

Perché XTRM Feedback?

La lezione frontale è ormai superata. La didattica alternativa si sta diffondendo nelle scuole. La nostra soluzione vuole aiutare questa tendenza.

Applicando il concetto di

Flipped classroom

cioè "classe capovolta", sono gli studenti a fare la lezione. Si preparano un argomento e a scuola, con i nostri dispositvi, si sfidano ponendo domande ai gruppi avversari.

In questo modo, si garantisce una preparazione autonoma da parte di ciascuno studente e allo stesso tempo un clima di gioco e collaborazione.

La nostra avventura

La nostra squadra ha presentato il progetto alla selezione per il nord-est della FLL a Bolzano il 14 febbraio. I giudici hanno apprezzato le nostre idee e siamo passati alla finale nazionale che si è svolta a Milano il 6 e 7 marzo.

Anche alla finale il progetto è stato apprezzato, prendendo quasi il massimo dei giudizi. Ci è stato anche riconosciuto un premio per il miglior lavoro di squadra e abbiamo raggiunto il secondo posto nella gara di robotica.

Presentazione robotica educativa ("scuola aperta" ITT Marconi)

Foto finale di Milano

Relazioni e poster